Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog

Marco Cruciani

Marco Cruciani

Pensieri in libertà


Bentornata Mirka !

Pubblicato da Marco Cruciani su 3 Settembre 2014, 15:13pm

Bentornata Mirka !

2 febbraio 2014. Palasport Evangelisti. Quarta giornata del girone di ritorno nel massimo campionato di pallavolo maschile. C’è proprio un bel colpo d’occhio nel tempio del volley perugino. Sono in tanti, oltre duemila, per vedere il match tra Sir Safety Perugia e Calzedonia Verona. La stessa identica gara già disputatasi a metà della settimana precedente e, vincendo la quale, il team del presidente Sirci ha conquistato la sua prima storica qualificazione alla Final Four di Coppa Italia. Ma in quella prima domenica di febbraio, c’è un altro pezzo importante di storia, all’Evangelisti. C’è qualcuno che, lì, sul tappeto che copre il parquet, ha fatto sognare migliaia di persone. Ci ha giocato l’ultima partita, con la maglia della Sirio, il 28 aprile 2008, gara tre della finale scudetto contro la Scavolini Pesaro, che vincerà proprio a Perugia il suo primo tricolore. Mirka Francia, come sempre, sarà l’ultima ad arrendersi, con i suoi 27 punti, migliore realizzatrice della Despar Perugia guidata da Emanuele Sbano. Quasi sei anni dopo, Mirka Francia, l’indimenticabile e indimenticata “Saetta Cubana” torna a casa. Nella sua casa, quella dove ha conquistato vittorie straordinarie, portando la Sirio Perugia nell’olimpo della pallavolo italiana ed internazionale. Tre Scudetti, tre Coppe Italia, due Champions League, una Coppa Cev e una Coppa delle Coppe. E questa è solo una piccola parte dello straordinario palmares di Mirka Francia. Perugia non dimentica. Perugia non ha dimenticato. E quando lo speaker annuncia che lì, a commentare quella partita per la tv, c’è lei, il pubblico si alza in piedi e le tributa il più affettuoso degli applausi. E’ un abbraccio, è un “bentornata”, è un tuffo al cuore per chi ama questo sport e ha vissuto un’epoca forse irripetibile… E’ un’emozione forte e forse deve esserlo anche per lei, per Mirka, che tocca con mano una volta di più l’amore della gente per i suoi eroi. L’amore di Perugia per lei, che è diventata perugina, una di noi. Chissà, forse quella domenica lì, non scatta solo l’applauso. Forse scatta qualcosa nella mente di Mirka e non solo nella sua… Perché la favola di Mirka, di una giocatrice eclettica al punto da sapersi esprimere ai massimi livelli sia come centrale che come schiacciatrice, forse, non è ancora finita. L’ultima pagina, probabilmente, deve essere ancora scritta. Da lunedì scorso Mirka Francia, è tornata ad allenarsi. Tornerà a giocare ? Tornerà a volare ? Lo farò ancora lì, sul tappeto dei sogni ? Dei nostri sogni… Mirka Francia da lunedì scorso si allena con la Gecom Security Perugia. La leggenda, la due volte campionessa olimpica e mondiale, la fuoriclasse che ha vinto tutto con la maglia della nazionale cubana, il miglio muro della Coppa del Mondo 1999, la migliore attaccante della Champions League 2006 e 2008, la stella che dopo aver lasciato la Sirio Perugia ha continuato a vincere anche in Turchia (un campionato e due coppe nazionali), prima di fermarsi al termine della stagione 2011-2012. La Saetta Cubana, ha ancora frecce in abbondanza nel suo arco... La non ancora quarantenne caraibica, forse, si prepara per una nuova sfida. E Perugia può sognare di rivedere in campo la sua stella. Con lei, Perugia, può tornare ad essere qualcosa di importante, anche nella pallavolo femminile. Proprio là, dove è stata leggenda. Per questo si coccola la sua leggenda. E allora, Bentornata Mirka. Sperare di rivederti in campo, al PalaEvangelisti, è già un brivido. Non vediamo l’ora… Allora, a presto, Saetta Cubana…

Commenta il post

Archivi blog

Post recenti